Crea sito

domuplus comando singolo pulsante 

Dispositivo di comando tipicamente per un singolo pulsante da inserire a fondo scatola sotto i frutti  dei pulsanti/interrutori di comando, oppure ove possibile, per essere attivato da altri dispositivi elettrici, tipo timer, cronotermostati, termostati, uscite a relè di vari dispositivi, etc. . Vedi esempi.
E' possibile configurare il dispositivo tramite ponticelli (TAB1 e TAB2)) oppure usare questi per interfacciarlo con altri sistemi tipo controller , plc, etc., per poter realizzare sistemi domotici.

                        

Domuplus comando due, tre o quattro pulsanti 


Dispositivo di comando da due o tre o quattro pulsanti da inserire a fondo scatola, sotto i frutti  dei pulsanti di comando, oppure ove possibile, per essere attivato da altri dispositivi elettrici, tipo timer, cronotermostati, termostati, uscite a relè di vari dispositivi, etc. . Vedi esempi.
Ogni pulsante invia un codice differente, selezionabile sull'attuatore tramite la fila corta dei ponticelli, (TAB1).
E' inoltre possibile configurare il dispositivo tramite ponticelli: solo  (TAB2) per i tre e quattro pulsanti e anche un ponticello (TAB1) per i due pulsanti.

                  

Domuplus attuatore on/off tipo D singolo e doppio canale
il funzionamento è simile al relè passo passo ma con anche funzionalità domotiche.

dispositivo DOMUPLUS attuatore da inserire nelle scatolette murarie portafrutti o di derivazione o comunque ove possibile, in prossimità dell'utilizzatore elettrico a cui va collegato.

Questo attuatore effettua l'accensione/spegnimento ogni qualvolta viene premuto il pulsante collegato al dispositivo di comando con la stessa configurazione. La modalità di funzionamento è simile al relè passo passo.
Questo attuatore presenta solo 64 diversi indirizzi (codici) utilizzabili, ma, presenta la possibilità di ricevere tre comandi assieme all'indirizzo: attuatore on, attuatore off, attuatore in modalità standard. E' possibile configurare il dispositivo tramite ponticelli (TAB1 e TAB2 solo 4).

E' possibile ORDINARE la versione doppia (due uscite) che consente di collegare due carichi indipendenti.
In questa non è presente uno dei due ponticelli della fila corta di codifica, essendo tale bit usato per la selezione del canale. I fili sono quattro: il nero per la connessione alla fase il rosso per la connesione al neutro e un arancione e un giallo per le due uscite.

                 

Domuplus attuatore on/off + dimmer universale

dispositivo DOMUPLUS attuatore da inserire nelle scatolette murarie portafrutti o di derivazione o comunque ove possibile, in prossimità dell'utilizzatore elettrico a cui va collegato.

Questo attuatore effettua l'accensione/spegnimento ogni qualvolta viene premuto il pulsante, per un tempo inferiore ai 0,6 secondi, collegato al dispositivo di comando con la stessa configurazione.

Nel caso il pulsante venga mantenuto premuto si avrà un progressivo aumento di tensione sul carico se si parte da zero, ed una riduzione se si parte dalla condizione di acceso. Ogni volta che si rilascia il pulsante e si preme nuovamente per un tempo lungo si avrà l'inversione della regolazione.
E' possibile configurare il dispositivo tramite ponticelli (TAB1 e TAB2).

                 

Domuplus attuatore temporizzato singolo e doppio canale
Il funzionamento è simile ad un relè classico.

dispositivo DOMUPLUS attuatore da inserire nelle scatolette murarie portafrutti o di derivazione o comunque ove possibile, in prossimità dell'utilizzatore elettrico a cui va collegato.

Dispositivo ideale per suonerie, luci scale, luci di cortesia, sistemi di allarme, sistemi di comando pompe, tapparelle, etc, ovvero tutti quei sistemi dove si vuole che l'attuatore segua il dispositivo che lo aziona . Il funzionamento è simile ad un relè classico.

Questo attuatore (monostabile resettabile) effettua l'accensione per un tempo minimo che è la sua temporizzazione, ogni qualvolta viene alimentato/i il/i dispositivo/i di comando con la stessa configurazione e se quest'ultimo viene mantenuto alimentato, il tempo di accensione dell'attuatore si allunga in proporzione. E' inoltre possibile realizzare un OR senza cablaggio, come nel caso si voglia che molteplici termostati vadano ad attivare la stessa pompa o altro utilizzatore elettrico.

L'attuatore segue fedelmente il proprio comando anche con molteplici unità degli stessi e si spegne quando non riceve più il proprio codice, con un ritardo massimo che è quello della temporizzazione.

E' possibile avere temporizzazioni da 0,6 sec. , 1,2 sec. , 5,1 sec. , 10 sec.  ed oltre, basta selezionarne il valore desiderato all'acquisto.

Si può scegliere la versione doppia (due uscite), con temporizzazione 0,6 sec. , che consente di collegare due carichi, come il motore delle tapparelle con i suoi due avvolgimenti, per la salita e discesa.
Questa versione,ottimizzata per questa applicazione, inibisce l'attivazione contemporanea delle due uscite, impedendo il sovracarico del motore.
In questa non è presente uno dei due ponticelli della fila corta di codifica, essendo tale bit usato per la selezione del canale. I fili sono quattro: il nero per la connessione alla fase il rosso per la connesione al neutro e un arancione e un giallo per le due uscite.

La nuova versione dell'attuatore doppio canale temp. 0,6 cosente di avere un comando globale, per indirizzare contemporaneamente tutti i dispositivi analoghi installati e di gruppo, ovvero di comandare contemporaneamente un gruppo di essi al massimo di 8 codici differenti. Il numero di gruppi realizzabile è due.
Queste due nuove funzioni, molto richieste, sono state implementate senza la minima modifica del protocollo Domuplus, MA riqualificando due bit dell'indirizzo a comando globale e comando di gruppo.
Questo implica che si possono al massimo prevedere due gruppi di 8 codici ogniuno per un totale di 16 (codici) attuatori temp. 0,6 doppio canale.

E' possibile configurare il dispositivo tramite ponticelli (TAB1 e TAB2).

 

Domuplus attuatore versione S

Dispositivi attuatori pensati per l'ambito sicurezza.
Da inserire nelle scatolette murarie portafrutti o di derivazione o comunque ove possibile, in prossimità della sirena o centrale di allarme a cui va collegato.
Senza cambiare minimamente il protocollo, vengono riqualificati 4 bit da campo indirizzo a campo dati.
In questo modo è possibile collegare fino a 4 sensori on/off ad ogni Domuplus comando singolo, tramite i suoi connettori a pettine di codifica e avere 4 uscite pulite open collector tramite i connettori a pettine di codifica dei Domuplus attuatori S.Questi open collector sono semplicemente dei contatti elettronici che si aprono e chiudono senza nessuna alimentazione propria. per cui nel caso si voglia controllare un carico che necessiti di alimentazione, bisogna fornirla con un'alimentatore esterno.
I quattro bit rimasti nel campo indirizzi, consentono di avere 16 gruppi distinti ognuno di quattro sensori. L'uscita a 230Vac si attiva per  il tempo di attivazione di anche solo uno dei 4 bit di uscita, OR degli stessi .

E' possibile configurare il dispositivo tramite ponticelli (TAB1 e il bit 2 e 3 del TAB2).
Si possono collegare le uscite open collector tramite i bit 4 > 7 del TAB2.

Out open collector max 25 Volt off state max 20 mA on state

Domuplus CA

Questa versione è in grado di comunicare 4 bit senza la minima modifica del protocollo o hardware , ma solo di logica.

Consente di trasmettere i quattro bit (7>4) e di leggerne lo stato nel dispositivo associato.

I bit di I/O sono a 1 se alta impedenza o zero se chiusi verso massa.
Oltre ai sopracitati 4 bit di I/O vi è anche un bit(3) che stabilisce se sia una lettura o scrittura .

Inoltre, dove negli altri dispositivi si trova il terzo filo arancione, su questo vi è un led e un connettore di un uscita open collector che si chiude e il led si accende per circa 10 mS, ogni qualvolta riceve un dato valido. Questa uscita può essere usata per dare conferma al controllore eventualmente associato, di corretta ricezione, ovvero dato valido.

Normalmente il dispositivo è in modalità attuatore (Rx) e in caso di evento su uno dei bit di I/O o sul bit 3 e quest'ultimo è a zero, trasmette lo stato degli I/O, la trasmissione continua finché non riceve conferma, r/w, dal dispositivo associato.

Nel caso il bit 3 sia a 1 la trasmissione avviene solo per 10 mS in risposta di un comando dal dispositivo associato, ed è una lettura.

Ogni volta che il dispositivo riceve un dato valido accende per circa 10mS il led e si chiude l'uscita open collector per lo stesso tempo, un impulso di corretta ricezione dati.
La concomitanza di ingressi e uscite I/O si realizza nella modalità di or cablato: se il bit è a zero avremo l' I/O chiuso verso massa altrimenti a 1 quindi off ovvero alta impedenza.

In tal modo posso usare gli ingressi non usati come uscite e viceversa.

Se ho un dispositivo in cui ho un ingresso e 3 uscite, basta che quando scrivo verso di esso metta l'I/O corrispondente a quello che è un ingresso a 1 ed essendo tale valore alta impedenza, mi consentirà di vederne lo stato di ingresso

Come esempio si può vedere la lettura di due sensori da una porta di ingresso al garage (movimento e chiusura) e il comando di apertura/chiusura della stessa .Posizionando un CA in prossimità della porta, con il bit 3 chiuso a zero ed un CA vicino alla centralina di comando/allarme, posso dalla stessa sia comandare la chiusura apertura che verificarne lo stato.

Ogni dispositivo risponde immediatamente alla richiesta di lettura/scrittura e se non si verificano particolari problemi il tutto avviene in 20 mS , altrimenti il tutto si prolunga finché il Domuplus CA collegato ai sensori non riceve un comando di lettura valido. .